venerdì 15 febbraio 2008

mia nonna


Mia nonna Isabella sarà per sempre la persona più speziale della mia vita. Lei è morta da quatri anni ma la sua influenza è stata grande e perciò la ricordo come si fossi ancora qui.

Di lui ho imparato tante cose: la serenità, il senso della giustizia, onestà, la storia della gente del mio paese,...i suoi racconti mi hanno fatto crescere come persona nell rispetto degli altri. Lei mi ha conosciuto dal primo giorno, però (la gioventù fa cose strane) io l'ho conosciuta realmente undici anni fa. Cioè, non sono stata consapevole della sua forza fino allora (ho 26anni). Senza capire come, mi ha fatto sentire securetà in quello che faccio, mi diceva sempre: pensa due volte su quello che vuoi fare è corretto e se nell futuro farà male a qualcuno... e se ti sbagli, non avete paura di chiedere perdono.

2 commenti:

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Nella foto, tua nonna sembra molto dolce e carina. TI comprendo bene perché mia nonna era molto importante per me anche. Siamo le due donne fortunate!

Pilar Puerto ha detto...

Piacere conoscere tua nonna, Marieta. Bello omaggio. Senza conoscere alle mie, anche sono per me speciali per tutto quello che mi raccontano di loro. Persone piene di saggezza, pazienzia ed amore.