mercoledì 5 dicembre 2007

il regalo che vorrei


A me piace di più fare dei regali ma, per fare un bel regalo bisogna conoscere un po’ quello a chi vuoi fare il regalo. Mi piace tantissimo vedere come s’illumina il viso di quello a chi faccio il regalo perché li faceva tanta illusione.

Quelli che sono meglio per fare un regalo sono i bambini, non è importante quanto soldi spenti, quello che è importante è indovinare il suo pensiero.

Non ho mai fatto un oggetto con le mie mani, sono un disastro facendo lavori manuali.

Questo Natale non penso spendere molto soldi perché adesso non ho bambini per regalargli niente. Mio figlio sempre fa un viaggio quando finisce gli esami, alla fine di gennaio, e gli faccio questo regalo. Mia figlia quest’anno farà 18 anni, il 5 gennaio, e vuole fare una festa con i suoi amici. Per mio marito e per me comprerò un “Ton Ton”, perché non sappiamo mai dove siamo! Dopo c’è la famiglia, e questo è più difficile, dovrò cercare e pensare molto per trovare quello che non è molto caro ma che farà illusione.

A me quello che me piacerebbe di più sarebbe qualcosa che io non mi compri d’abitudine, quello che non ho bisogno, ma quello che me piacerebbe di più, di più , sarebbe un viaggio a Firenze.

Amàlia (o Anna)

8 commenti:

BEGOÑA ha detto...

Ciao, anch'io questo Natale non penso spendere molto soldi per comprare i regali.
Anche a me piacerebbe viaggiare a Firenze. Questo Natale vado a Roma. Mi resta Firenze. Saluti.

Anna ha detto...

Che bella fortuna! Roma é bellísima. Ma si sei là in Capodanno fai attenzione perché la nostra insegnante ci ha spiegato che a capodanno buttano cose dal finestrino.

sara ha detto...

Eh sí, Firenze a natale sarebbe un bel regalo. Ma anche Roma non va male. Che cosa è questa storia che buttano cose?

Anna ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anna ha detto...

Non so, la nostra insegnante ci ha spiegato che c'era l’abitudine in capodanno di buttare i mobili vecchi dal finestrino, ma adesso hanno deciso che era un’abitudine un po' pericolosa e si fa poco.

Jacqueline ha detto...

Penso che vuoi dire "Tom Tom", il GPS, io ho il One XL e penso che è una grande invenzione e per me una grande inversione anche, uf!! Auguri, un magnifico regalo

encarna ha detto...

Ciao!!che cosa è questa diel "tom tom"? Io non so niente de e nuove tecnologie.

Daniele ha detto...

Beh, secondo me la scelta più semplice e sempre apprezzata per un regalo di natale ai parenti è sempre il cesto di prodotti alimentari, ce ne sono anche che non costano molto:

http://www.nonnomario.com/new.php?c=cesti_natalizi&cat=33&dove=prodotti