martedì 18 dicembre 2007

Viaggiate a Lleida

Salve,
sono Blau, il gatto di Jordi. Siccome lui voleva fare mezza festa per grattarsi la pancia e chiacchierare con le sue amiche chiodine, mi ha prestato il suo nome di utente di Blogger assieme alla sua parola d'ordine e mi ha chiesto di fare io il post di questa settimana.
Non vi spiegherò i viaggi che faccio dal veterinario, perché vi annoierei, ma sì che vi racconterò com'è la Seu Vella —dove sono andato diverse volte a prendere il sole ed a mangiare erba bella fresca—, la quale è la meraviglia di Lleida, la città dove abito.
La Seu Vella (in italiano sarebbe la Cattedrale Antica) si alza su una collina, chiamata Roca Sobirana, nel centro di Lleida. Gli studiosi credono che lì è stato il primo popolamento della città, quello degli iberi d'Iltirta. Gli arabi quando hanno occupato Lleida ci hanno edificato la sua grande moschea. Dopo il 1149, anno della conquista cristiana di Lleida, i catalani hanno costruito sulla moschea la gran cattedrale di Lleida, in stile romanico. Poiché la costruzione è durata tanti anni, il chiostro è stato finito in stile gotico. Accanto al chiostro c'è un campanile, la cui cima, (si deve salire 238 gradini per raggiungerla) è un belvedere sulla città e tutta la pianura dei dintorni. Si può guardare fino a oltre 50 chilometri alla rotonda, e nei giorni con buona visibilità ci si vedono anche le cime dei Pirinei... Me ne dimenticavo, si vedono anche le montagne del Vilosell, il paese della mia compagna Baldufa.
Nel 1707, quando i catalani (assieme ai nostri fratelli valenciani) siamo stati sconfitti per le truppe di Felipe V di Castiglia, gli invasori hanno bruciato e poi abbattuto il quartiere gotico di palazzi nobili vicino alla cattedrale, hanno profanato il templo, l'hanno destinato a usi militari e l'hanno circondato di bruti muri. Nel XVIII secolo si è edificato un nuovo duomo di Lleida, in stile barocco, accanto al fiume. Non è stato fino al 1951 che la città ha ricuperato l'antico duomo.
Nella stessa collina si trova l'antico palazzo dei re arabi di Lleida, che è chiamato La Suda.
Insomma, vi invito a visitare questo monumento e la mia città e, inoltre, un forum di mutua assistenza per imparare l'italiano.
Saluti,
Blau

6 commenti:

ina ha detto...

Per Dindirindina, Blau, sei il primo micio internauta! E che cultura storica!

sara ha detto...

Che gatto intelligente! Ma come fai a sapere tante cose? Non sono stata mai a Lleida. Adesso c'è l'Ave o ancora no? Fa freddo in inverno?

vicente ha detto...

Jordi, il tuo gatto può insegnare storia in qualsiasi istituto!

Jordi ha detto...

Ciao,
il mio gatto (io direi "mio gatto" ma la grammatica non me lo consente) è molto carino.

Sì, potete prendere l'AVE per arrivare a Lleida, ma il prezzo dei biglietti è così caro che quello degli altre AVE. E sì, qui fa tantissimo freddo. Questa settimana, di notte, abbiamo raggiunto i -9 ºC

Jordi ha detto...

Ciao un'altra volta,
volevo dire che il prezzo del biglietto dell'AVE a Lleida era più caro che quello degli altri AVE dello Stato. Questo è uno degli avvantaggi di vivere in Catalogna...

david ha detto...

Lleida è carina e la sua montagna è ancora più bella.