lunedì 3 dicembre 2007

REGALI FATTI CON IL CUORE

(Disegni di Balbina, la mia nipotina di 5 anni , sta imparando a scrivere e ad esprimere i sentimenti)

Per me un regalo è qualcosa inespettato e che ti arriva insieme con i migliori sentimenti della persona che lo fa. Ho ricevuto molti regali nei miei cinquanta anni di vita e mi piacciono tutti quelli che sono fatti con il cuore, non quelli fatti per obbligo…

La mia famiglia ed i miei amici che mi conoscono bene sanno che mi piace dall’espressione di quelli che hanno pensato cosa mi poteva fare felice e hanno preparato con tanta cura il pacchetto e il momento di condividere l’oggetto in questione e la gioia di dare e di ricevere. E può essere soltando un sorriso, una parola gentile, una lettera, un disegno, un abbraccio.

I miei professori di italiano nel blog mi hanno insegnato l'anno scorso a fare regali virtuali, sono bellissimi: una canzone, una ricetta, un viaggio a un paesino dove fanno celebrazioni sconosciute ...




Questo vogliamo fare adesso regalarvi un sorriso con questa foto della sessione di venerdì scorso, bisogna ascoltare questa canzone "La compagnia" e vedere la nostra attuazione allo stesso tempo. Gianpiero (Vasco Rossi ma senza berretto, Inma e Rafa suonano le chitarre, Anna il pianoforte e io la batteria). Che vi pare?. L'abbiamo imparata di meraviglia. Chi ha detto che imparare lingue è noioso?





Per me i vostri post e commenti sono pienserini giornalieri.

Grazie tante a tutti.

16 commenti:

Anna ha detto...

Siete tutti bravissimi!!!!
Si venite per Esplugues, ci fate una "demo"

Pilar Puerto ha detto...

Grazie Anna.
Stiamo pensando di fare presto un giro turistico per tutte l'EOI amiche...
Sei l'autrice del blog "Studente"? Ho visitato tutti i vostri e siete veramente bravissimi, sono affascinata. E che bel rapporto avete tra voi.
Auguri!

david ha detto...

Che ritmo Pilar! La canzone di Vasco Rossi è molto bella. Mi piace questo cantante. Ma voi che cosa fate a classe?

Pilar Puerto ha detto...

David a lezione impariamo tantissimo, il nostro professore è bravissimo e molto attivo e non pariamo ne un attimo. Questo sì, ci piace imparare in un modo divertente e sopratutto un venerdì dopo una settimana pieno di lavoro.
De dove sei tu?
Cordiale saluti.

Ana Gutierrez ha detto...

Veramente mi ho piaciuto molto leggere il tuo testo e guardare la foto dei misicisti.
Ana Gutierrez

Pilar Puerto ha detto...

Mi sembra che tu stavi godendo con il mio testo allo stesso tempo che io con il tuo. Divertente situazione e inoltre questo di navigare sui blog.
A domani.

Anonimo ha detto...

Ciao, Pilar.
Siete magnifici!. Sono veramente stupito!. Grazie mile per il regalino.Ma non voglio finire il commento senza dirti quello che per me è il più grande dono: "La Vita"(senza dubbio), anche se tante volte non sappiamo apprezare tutto i bei momenti che ci da (di solito ricordiamo soltanto quelli momenti amari). I nostri genitori ci hanno fatto "IL REGALO", (in maiuscola), e penso che noi, dobbiamo di fare lo stesso regalo.
Un abbraccio. Ramon

sara ha detto...

Una canzone bellissima! Grazie.

sara ha detto...

Scusate, ho svagliato bottone. Volevo dire che a me mi piacciono questi piccoli regali come quello che ha fatto Pilar. Una foto, una canzone, una telefonata... piccole cose che ci fanno la vita piú bella. I regali di Natale non mi interesano molto. Noi ci regaliamo cose piccole e semplice. A mia figlia gli facciamo i re magi ma per i bambini a questa età è una grande illusione aspettare questa data. Oggi il consumismo lo invade tutto. E' un peccato. Bisogna comprare per obbligazione, spendere denaro senza sapere perché. Dobbiamo tornare alle cose di tutti i giorni. Las pequeñas cosas che cantava Serrat.

sonia ha detto...

Grazie Pilar per il regalo, la canzone è molto bella. Anche io preferisco piccole cose per regalare. So disegnare bene e mi piace regalare con una cornice le cose che faccio. A me mi piace piú fare i regale che riceverli. La gente che mi regala cose a volte non indovina bene e devo andare a cambiare il regalo perché non mi piace. Natale è orribile per i regali: io preferisco regalare in un'altra epoca.

Anna ha detto...

Ciao Pilar.

Questa idea di fare un giro turistico per tutte l’EOI amiche mi sembra benissimo. Vi aspettiamo!
Si, sono l’autrice del blog Studente, grazie per il complimento.

Andreu ha detto...

Grazie Pilar per il regalo. La canzone è fantastica! Basta poco per essere felice.

Anna ha detto...

Tu hai basta poco Andreu? perché io solo la ho ascoltato dalla radio e non suona bene. Ma, a me, piace di più Alba Chiara.

Anna ha detto...

A proposito, questo blog non ha l’ora bene

Pilar Puerto ha detto...

Leggo con piacere i vostri commenti. Ramon sono d'accordo con te, oggi momento bisogna profitare quello che abbiamo vicino come un bel pensiero che la vita ci offre. Vedo coincidiamo tutti in stimare di più piccoli dettagli.
Guardate questo carino video pieno di coccole che Cristina, la nostra professoressa de primo, ci ha inviato per i bambini dalla mia scuola
http://es.youtube.com/watch?v=JbQdyv_1kjo&feature=related

BEGOÑA ha detto...

Grazie Pilar, i tuoi lettera è un regalo per noi. Mi piace molto leggere quello che scrivi. Ah! molto bella la canzone.Un baccio.