martedì 20 novembre 2007

Prima volta in campagna

Ciao a tutti. Sono Andrés, della EOI di Ciudad Real. Questo blog mi sembra una maniera fantastica di praticare italiano e allo stesso tempo conoscerci . Mi piace anche tantissimo comprovare quanti si anno entusiasmato con questa idea e attacanno ogni giorno i suoi post. Abbito a Ciudad Real ma sono nato e ho cresciuto a La Plata, Argentina. Nelle mie vene scorre sangue lombarda e calabresa e per quello mi piace molto imparare la lingua dei miei antenati. L'anno scorso ho avuto la fortuna di conoscere San Marco Argentano, il paese di mio nonno. Sono stato ricevuto meravigliosamente e ho potuto conoscere un po’ più dalla storia della mia famiglia.

Quando avete proposto la infanzia come tema chiave ho ricordato subito il mio primo viaggio in campagna. Aveva allora 9 anni e insieme con miei genitori, zii e cugini siamo andati a un campo vicino a General Madariaga, un paese della Pampa. Non potrò mai dimenticare le notte iluminate da lampade di cheroseno, la mia prima cavalcata, le paseggiate in sulky e le colazione con latte appena munta. Neanche potrò dimenticare il mio fascino quando scoprivo alcuni dei animali tipici della Pampa come le viscache, i armadili e i teri. Ma quello che mi ha impresionato di più è stato lo spettacolo di la "yerra": i piccoli vitelli sonno riuniti in un recinto e lì sono castrati e marchiati nell cuoio con un ferro ardente. Può sembrare un atto crudele ma è in vece una occasione dove i mandriani mostrano la sua perizia. I lavoratori dei campi accanti si avvicinanno per aiutare e il evento diventa una ocassione festiva dove i testicoli grigliati dei vitelli costituiscono il piato principale .

9 commenti:

Pilar Puerto ha detto...

Benvenuto al blog Andrés e auguri per i tuoi post. Mi è affascinato l'albero genealogico, noi tentamo di fare delle nostre famiglie ma soltanto abbiamo potuto sapere un po'. Anche è curioso tutto quello che racconti del tuo paese.
Ti ringrazio la tua collaborazione.
A presto.

sonia ha detto...

Che bella storia. Benvenuto!

Andrés ha detto...

Tante grazie alle due per i complimenti.

Ai raggione, Pilar: non é facile fare un albero genealogico. Io sono stato molto afortunato perche nel paese di mio nono c'é un signore che si ha impegnato tantissimo in fare la ricerca dei registri anagrafici dei nati agli arcivi istorici della comuna. Nel suo site ha attaccatto gli alberi genealogici correspondenti a più di seicenti cognomi. Immagina il lavoro che questo significa.

Sonia, non ho potuto trovarti. Ai già portato sul blog? Riesci a farlo. Abbiamo tanta voglia di conoscere un po’ più di te.

vicente ha detto...

Bellissima questa storia Andrés. Assistere a una festa cosí deve essere tutto un spettacolo, no?

cristina ha detto...

Ciao, Andres.Mi è piacuto molto le tue memorie dell'infanzia. Che belle!.L'Argentina deve essere meravigliosa, è uno dei miei viaggi ancore a fare.La visita per conoscere i tuoi origini,per scoprire la tua famiglia emozionante. Semrbri una persona con tanta sensibilità...
Buona domenica

cristina ha detto...

Ciao, Andres.Mi è piacuto molto le tue memorie dell'infanzia. Che belle!.L'Argentina deve essere meravigliosa, è uno dei miei viaggi ancore a fare.La visita per conoscere i tuoi origini,per scoprire la tua famiglia emozionante. Semrbri una persona con tanta sensibilità...
Buona domenica

BEGOÑA ha detto...

Ciao Andrés!
Mi piace molto la tua storia. Anche l'albero genealogico; io non so quasi niente della mia famiglia dopo i miei nonni.
Ci vediamo a lezioni.

Andrés ha detto...

Tante grazie per i post, Vicente, Cristina e Begoña. É proprio stimulante.
Ai un gusto molto buono per scegliere le tue destionazione, Cristina. Comincia a riempire il porcellino e quando vai a Argentina ti raccomanderó volentieri molti posti da non perdere.
Da dove sono i tuoi antenati, Begoña? Forse c'e alcuno modo di cercar i suoi dati.

BEGOÑA ha detto...

Ciao di nuovo, Andrés! Parlo con te qui al blog, perche a lezioni non possiamo. Mia madre è nata a Corral de Calatrava, mio padre a Almodóvar del Campo, i due paese de la provinzia di CReal. Forse io posso descoprire qualcosa degli antenati de mia madre, perche ho le mie zie (sorelle de mia madre) ma gli antenati de mio padre è più difficile perche sonno mortes tutti. Grazie; ci vediamo.